Salmone sake su – salmone fritto in agrodolce

Nell’immagine il salmone sake su, salmone fritto in agrodolce giapponese, preparato per tutti i Clienti dei ristoranti Haiku di Bologna secondo la tradizionale ricetta giapponese: il salmone sake su è servito in una ciotola con lattuga e una julienne di carotaLe tradizioni culinarie spesso si assomigliano, seppur distanti millenni e migliaia di chilometri: la tradizione di cucinare il pesce fritto e marinato è comune a giapponesi e a napoletani, ed incontra il favore di tutti i palati, grazie alla croccantezza ed il sapore sfizioso di questo tipo di ricetta di pesce.
Nel rispetto di questa tradizione ecco dunque che gli chef  del ristorante giapponese e asian fusion HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera, sono lieti di presentare sulle loro tavola a tutti i clienti una gustosa e tradizionale ricetta giapponese che, pur differendo da quella italiana, è molto simile per gusti ed armonie: il salmone sake su, salmone fritto in agrodolce.
Il salmone sake su, salmone fritto in agrodolce, è un ottimo stuzzichino che invoglia l’appetito e il palato del Cliente: per questo HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera, lo serve come antipasto, ma anche come accompagnamento ai piatti principali, ai propri Clienti.
Per la preparazione della ricetta del salmone sake su occorrono ingredienti genuini e freschissimi, come la tradizione nipponica e cinese vogliono: un trancio di salmone freschissimo, farina di riso, aceto di riso, un uovo, una carota, un porro, semi di sesamo bianchi, foglioline di menta, olio, sale, pepe ed olio di semi per friggere.
Ricaveremo dal filetto fresco di salmone, dopo averlo ben lavato e pulito, tanti cubetti di salmone quanti saranno sufficienti, passandoli nell'uovo sbattuto e poi nella farina di riso, e friggendoli infine nell'olio di semi ben caldo, finché non diverranno dorati; a questo punto andranno scolati e tamponati con carta assorbente.
nel frattempo faremo bollire per circa 20 minuti l'acqua con un filo di olio, aggiungendo l'aceto di riso, il sale e il pepe e lasciando cuocere sino a che non sarà evaporato l'alcol presente nell'aceto di riso.
Taglieremo a rondelle il porro, usando solo la parte bianca, triteremo finemente la menta, e  verseremo in una ciotola la marinatura ancora calda, assieme al porro, alla menta e al salmone, lasciando riposare per almeno 6 ore.
A questo punto andremo a comporre il sake su, salmone fritto in agrodolce, in una ciotola sulla quale adageremo una foglia di lattuga, il salmone, qualche goccia della sua marinatura e una julienne di carota, spolverando il tutto con dei semi di sesamo bianchi tostati.
Al momento di servire il salmone fritto in agrodolce sulla tavola ai nostri Clienti, il ristorante HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera, accompagna a parte su richiesta un po’ della salsa agrodolce preparata per il salmone fritto, o, in alternativa, salsa di soia oppure aceto di riso.
Se volete assaporare piatti fantastici della tradizione cinese e giapponese nelle vicinanze di Bologna, Modena, Ferrara e Imola, come il sake su, salmone fritto in agrodolce giapponesce e tanti altri piatti, venite a trovarci presso il ristorante giapponese e asian fusion HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera.

Haiku - Dove

  • Via Stalingrado,16
    40128 Bologna

 

Haiku - Quando

Ci trovi dal Martedì alla Domenica
dalle 9 del mattino a mezzanotte
Lunedì Chiuso

Haiku - Follow