Gelato al tè verde e riso giapponese

Nell’immagine Gelato al tè verde e riso giapponese, preparato per tutti i Clienti dei ristoranti Haiku di Bologna secondo la tradizionale ricetta giapponese; il dessert è servito in una ciotola di colore neroLa cucina giapponese non è particolarmente rinomata per la pasticceria ed i dessert: solo recentemente è nata l’abitudine di mangiare i dolci a fine pasto; fino a poco tempo fa, i dolci erano consumati come snack, in momenti di pausa nella giornata, o accompagnandoli al tè.
In particolare durante la cerimonia del thè verde si usano dolci specifici, i cosiddetti wagashi, dolcetti dall’impatto visivo molto bello e lavorato. Alcuni dolcetti esprimono la stagione con ingrediente e colore: per esempio in primavera vengono preparati i cosidetti “sakura mochi”, dove sakura sono i fiori di ciliegi; il tradizionale colore di questi dolcetti è infatti rosa, come i fiori di ciliegio.
In genere i dolci giapponesi vengono preparati con riso, fagioli dolci (azuki), zucca e patate dolci.
Presso il ristorante giapponese e asian fusion HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera, alla fine di una tradizionale cena giapponese, non può certo mancare  il gelato al tè verde e riso, oramai un cult della cucina giapponese.
Il té verde si ricava dai germogli delle foglie giovani della pianta conosciuta come “Camellia Sinensis“, foglie  dai numerosi effetti benefici: tra gli innumerevoli benefici sulla nostra salute il tè verde ha anche straordinarie proprietà di anti-invecchiamento e anti-cancro; si ritiene, infatti, che il tè verde aiuta a prevenire i tumori alla mammella, ai polmoni, all’esofago e alla prostata.
Grazie al contenuto di flavonoidi (sostanze antiossidanti che ci proteggono dall’infarto), il tè verde ha effetti positivi sul cuore e aiuta a combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo: bevendo il tè verde si riduce anche il rischio di arteriosclerosi del 50%.
Per la preparazione del gelato al tè verde e riso gli chef di HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera,
utilizzano latte di riso, panna, zucchero, tè verde e tuorli d’uovo.
Inizialmente si immergeranno nel latte di riso alcune bustine di tè verde, che lasceremo riposare per mezza giornata; dopo di chè elimineremo le bustine e scalderemo il latte di riso profumato in tal modo, aggiungendo lo zucchero, i tuorli e la panna, e mescolando con cura per miscelare tutti gli ingredienti.
Lasceremo poi riposare in frigorifero, sul ripiano più freddo, per un’ora e mezza, quindi frulleremo per un minuto, per poi riporre nuovamente in frigorifero per un’ora: tale operazione andrà ripetuta per almeno altre 2 volte.
Dopo l’ultimo intervento con il frullatore, riporremo il gelato nel congelatore e lo lasceremo riposare per altre due ore, fino a quando avrà raggiunto la giusta consistenza. In alternativa, si potrà mettere il composto nella gelatiera, seguendo le istruzioni dell’elettrodomestico.
Se volete assaporare piatti fantastici della tradizione cinese e giapponese nelle vicinanze di Bologna e Imola, come il gelato al tè verde e riso giapponese, e tanti altri piatti, venite a trovarci presso il ristorante giapponese e asian fusion HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera.

Haiku - Dove

  • Via Stalingrado,16
    40128 Bologna

 

Haiku - Quando

Ci trovi dal Martedì alla Domenica
dalle 9 del mattino a mezzanotte
Lunedì Chiuso

Haiku - Follow