Dolce di riso – dolce di riso a 3 colori giapponese

Nell’immagine dolce di riso giapponese a 3 colori, preparato per tutti i Clienti dei ristoranti Haiku di Bologna seguendo la tradizionale ricetta giapponese: il dolce viene servito su un piatto nero rettangolare di ceramicaLa cucina giapponese non è particolarmente rinomata per la pasticceria ed i dessert: solo recentemente è nata l’abitudine di mangiare i dolci a fine pasto; fino a poco tempo fa, i dolci erano consumati come snack, in momenti di pausa nella giornata, o accompagnandoli al tè.
In particolare durante la cerimonia del thè verde si usano dolci specifici, i cosiddetti wagashi, dolcetti dall’impatto visivo molto bello e lavorato. Alcuni dolcetti esprimono la stagione con ingrediente e colore: per esempio in primavera vengono preparati i cosidetti “sakura mochi”, dove sakura sono i fiori di ciliegi; il tradizionale colore di questi dolcetti è infatti rosa, come i fiori di ciliegio.
In genere i dolci giapponesi vengono preparati con riso, fagioli dolci (azuki), zucca e patate dolci.
In questo caso il ristorante giapponese e asian fusion HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera, presenta a tutti i Clienti un tipico dolce tradizionale giapponese, il dolce di riso a tre colori (nero,bianco e rosso).
Per la preparazione di questa specialità giapponese gli chef di HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera, seguono fedelmente l’originaria ricetta del dolce di riso giapponese.
Il riso viene bollito a fiamma bassa per un quarto d’ora, in 20 cl d’acqua: una volta raffreddato, esso andrà modellato a forma di polpetta, che verrà poi ricoperta con l’anko, una marmellata preparata con un tipo particolare di fagioli di soia rossi, gli azuki, dal particolare sapore dolciastro, che si prestano molto facilmente alla preparazione di marmellate e altri dolci.
In moltissimi casi nella preparazione dei dolci giapponesi viene aggiunta la pasta di fagioli azuki,  che si ottiene facendo cuocere i fagioli a fuoco medio e aggiungendo lo zucchero durante la cottura.
Avremo ottenuto a questo punto un impasto denso, che continueremo a mescolare a fuoco bassissimo finché l’impasto sia del tutto privo di liquido; faremo poi raffreddare almeno mezz’ora prima di ricoprire le polpettine di riso precedentemente preparate.
Avremo infine cura di riporre il tutto in frigorifero fino al momento di servire in tavola ai nostri Clienti, perché il dolce di riso a 3 colori giapponesi va consumato freddo; disporremo in fila in un piattino rettangolare di ceramica una pallina di dolce di riso per ogni colore, così da ottenere 3 palline di colore diverso disposte in fila e infilzate da un bastoncino.
Se volete assaporare piatti fantastici della tradizione cinese e giapponese nelle vicinanze di Bologna e Imola, come il dolce di riso giapponese e tanti altri piatti, venite a trovarci presso il ristorante giapponese e asian fusion HAIKU JAPANESE & ASIAN RESTAURANT di Via Stalingrado a Bologna, in zona fiera.

Haiku - Dove

  • Via Stalingrado,16
    40128 Bologna

 

Haiku - Quando

Ci trovi dal Martedì alla Domenica
dalle 9 del mattino a mezzanotte
Lunedì Chiuso

Haiku - Follow